Home / Others / L'azienda giapponese Tech rilascia il software gratuito "Zcash Mining"

L'azienda giapponese Tech rilascia il software gratuito "Zcash Mining"


zcash mining criptovaluta

La società tecnologica giapponese GMO sta ampliando la sua nascente operazione di mining di criptovalute oltre il bitcoin attraverso il rilascio di un client software progettato per estrarre zcash e altre criptovalute basate su Equihash usando chip GPU generici.

L'azienda giapponese rilascia il software Zcash Mining

Soprannominato Cryptoknocker, il software è stato specificamente sviluppato per le piattaforme di mining composte da schede grafiche Nvidia (GeForce 8 o successive).

Mentre il software stesso è gratuito, GMO vuole un taglio dei proventi generati attraverso di esso, vale a dire, il due per cento delle monete che gli utenti estraggono mentre esegue il client. GMO afferma che questa commissione è compensata da un miglioramento dell'efficienza del due percento rispetto agli altri clienti di mining di Equihash.

Sebbene usato da una varietà di criptovalute, Equihash è spesso associato allo zcash incentrato sulla privacy, attualmente la ventunesima moneta per capitalizzazione di mercato. Come molti altri algoritmi di mining, è stato sviluppato per essere resistente all'ASIC, garantendo che possa essere estratto senza hardware specializzato disponibile solo da un piccolo gruppo di produttori.

Tuttavia, il colosso minerario cinese Bitmain ha recentemente annunciato un ASIC zcash, segnalando che – a meno che le forcelle di zcash non modificino la sua istanza di Equihash – l'era dell'estrazione di ZEC con l'hardware per scopi generali sarà presto finita.

Di fronte a una situazione analoga in seguito al rilascio di un ASIC Cryptonight, la comunità di monero ha deciso di attivare un fork duro e "brick" quei nuovi impianti minerari. Zcash, tuttavia, ha scelto di non mantenere la resistenza ASIC una priorità di sviluppo.

L'OGM costruisce il business minerario di criptovaluta

Lo sviluppo di Cryptoknocker è l'ultima incursione di OGM quotata in borsa nell'estrazione di criptovalute.

All'inizio di quest'anno, la società con sede a Tokyo ha presentato la prima linea di minatori ASIC bitcoin interamente sviluppati da una società giapponese, con l'amministratore delegato dell'azienda che ha dichiarato che OGM intende interrompere Bitmain, che a quanto pare controlla una quota del 70% della criptovaluta Mercato ASIC.

Oltre a produrre impianti di trivellazione e software, GMO supervisiona anche un'operazione di mining bitcoin interna. Secondo l'ultimo rapporto mensile della società, l'OGM ha estratto 510 BTC e 25 BCH in agosto con un hashrate di 459PH / s, utilizzando principalmente i minatori prodotti da altri produttori. L'azienda spera di incrementare l'hashrate di oltre il 70 percento prima della fine dell'anno.

"Continueremo a presentare la macchina da miniera di altri produttori alle miniere interne. Il nostro piano è di vedere il nostro tasso di hash superare 800 PH / s entro la fine di dicembre ", ha detto GMO.

Immagine in primo piano di Shutterstock

Seguici su Telegram o iscriviti alla nostra newsletter qui.

• Unisciti alla community cripto di CCN per $ 9,99 al mese, fai clic qui.
• Vuoi analisi esclusive e approfondimenti criptati da Hacked.com? Clicca qui.
• Posizioni aperte su CCN: ricercati giornalisti a tempo pieno e part-time.

Annuncio pubblicitario


Source link