Home / Blockchain / La più grande impresa di venture della Corea del Sud sostiene la prima partenza Blockchain

La più grande impresa di venture della Corea del Sud sostiene la prima partenza Blockchain

Korea Investment Partners (KIP), la più grande società di venture capital in Corea del Sud, sta investendo nella sua prima startup blockchain.

Annunciata martedì, KIP sta investendo una quantità non dichiarata di denaro in Temco, una startup basata su blockchain che mira a rivoluzionare i sistemi di gestione della supply chain per le piccole e medie imprese (PMI) che utilizzano la tecnologia blockchain. In particolare, secondo il sito Web di Temco, i venditori possono tracciare i movimenti dei prodotti dalla distribuzione al consumo finale su una blockchain, e quindi condividere i dati.

"Temco è più che disposto a interrompere il processo della catena di fornitura contemporanea", ha dichiarato nel comunicato stampa ufficiale Jong Hyun Kim, membro del consiglio di investimento fintech di KIP, aggiungendo:

"Temco non solo supera le soluzioni aziendali esistenti, ma è anche un ottimo esempio del potenziale della tecnologia blockchain".

KIP è ampiamente considerato per aver investito in importanti aziende coreane da miliardi di dollari come il più grande motore di ricerca web del paese, Naver, e Kakao, l'operatore della principale app mobile di messaggistica mobile del paese, Kakao Talk.

La notizia segnala inoltre il disgelo di alcune resistenze alla nascente industria della blockchain, dopo che i regolatori finanziari nazionali della Corea del Sud hanno stabilito severe restrizioni per la vendita e altre operazioni di criptovaluta circa un anno fa. Da allora, c'è stato un considerevole sostegno rinnovato per politiche più amichevoli verso la blockchain.

Ad esempio, all'inizio di agosto, il governatore della provincia di Jeju, Won Hee-ryong, propose di permettere alle isole Jeju della Corea del Sud di diventare una cosiddetta "zona franca" per le startup criptate che vogliono condurre le prime offerte di monete (ICO).

Inoltre, il mese scorso, il governo sudcoreano avrebbe investito oltre $ 880 milioni nel 2019 per potenziare l'innovazione tecnologica nel paese, con una porzione di quel fondo destinata allo sviluppo della tecnologia blockchain per "sicurezza della gestione dei dati e potenziamento dell'economia di condivisione".

Immagine monetaria coreana tramite Shutterstock


Il leader nelle notizie blockchain, CoinDesk è un punto di riferimento che si impegna per i più alti standard giornalistici e si attiene a una rigida serie di politiche editoriali. CoinDesk è una controllata operativa indipendente di Digital Currency Group, che investe in criptovalute e blockchain startup.

Source link